Storia

Nata nel 1966 dal fondatore Francesco Sabbatini e da un gruppo di tecnici che collaboravano con lui già da dieci anni, la Installazioni Impianti inizia la propria attività con lo studio, la progettazione e l’installazione di impianti termici, idrici ed elettrici per clienti pubblici e privati.
Agli inizi degli anni ’70 costruisce la quasi totalità degli apparati nel suo laboratorio, riducendo al minimo i tempi ed i costi delle installazioni sul territorio nazionale.
Negli anni ’80, dopo aver realizzato una serie di piccoli impianti di alimentazione per telecomunicazioni, nasce il Settore Energia che trova il supporto della Società Nuova SICON Elettronica, di cui Installazioni Impianti acquisisce una partecipazione del 30%.
Allo stesso tempo, le numerose ed importanti opere edili ed impiantistiche realizzate nel corso degli anni, consentono alla società di ottenere l’iscrizione all’Albo Nazionale Costruttori. Detta iscrizione le permette l’accesso a commesse via via più importanti e offre alla società la possibilità di effettuare lavori di maggiori dimensioni.
Durante gli anni ’80 e inizio ‘90, tutti i settori dell’impresa vivono una costante crescita ed un continuo sviluppo in funzione delle esigenze dei mercato. In questo periodo si arricchisce particolarmente l’esperienza nel settore degli Impianti Tecnologici con l’installazione di centrali telefoniche, impianti di telesorveglianza e controllo accessi, sistemi antincendio ed antintrusione. Contestualmente allo sviluppo della propria presenza nei mercati come realizzatrice di impianti, la Installazioni Impianti si impone anche nella gestione e manutenzione degli stessi.
Un capitolo importante nella storia della Installazioni Impianti è costituito dalla Certificazione del Sistema di Qualità Aziendale secondo la normativa UNI EN ISO 9001, ottenuta attraverso l’introduzione in tutti gli stadi del processo di un sistema efficiente ed efficace di gestione della qualità.
Come naturale evoluzione della società, nel 1997 viene inaugurato il settore Assemblaggi, impegnato nella progettazione, costruzione, assemblaggio e collaudo della quadristica in genere e gli apparati in corrente continua e alternata di qualsiasi potenza e tipo di alimentazione.
Negli anni successivi la Installazioni Impianti si specializza sempre di più nella realizzazione “chiavi in mano” di grandi opere per clienti quali Telecom Italia, Wind, Enel, Sky, Enav, Ospedale Gemelli, Ministero della Difesa, Ministero degli Interni, Poste Italiane, INPS, Banca d’Italia, Unicredit, per citarne solo alcuni.
Gli anni tra il 2007 e il 2009 vedono rinnovarsi i vertici dell’azienda. L’ingegner Alessandro Cattani è il nuovo Direttore Generale. La Installazioni Impianti dà avvio al Settore “Sicurezza Informatica”, stringendo accordi di esclusiva per la fornitura di hardware con un importante produttore israeliano.
Nel 2009, con la prematura scomparsa del commendator Francesco Sabbatini, fondatore e presidente della società, si pone il problema del passaggio generazionale e della continuità dell’azienda. Il Comm. Sabbatini lascia un’azienda solida, forte e unita nelle mani della moglie Liliana e tutto il gruppo di lavoro si stringe attorno a lei. La serietà e la professionalità dell’azienda, riconosciute dai suoi clienti, le consentono di continuare la propria attività senza ripercussioni verso l’esterno. Inizia una nuova fase della storia della Installazioni Impianti SpA, che la porterà ad affrontare uno dei periodi più difficili dal punto di vista economico, a causa della sfavorevole congiuntura economico-finanziaria internazionale.
Oggi, pur tra le oggettive difficoltà, l’azienda ha mantenuto costante il suo fatturato annuo ed ha incrementato la forza lavorativa: l’organico è di poco inferiore alle duecento unità, dislocate su tutto il territorio nazionale. L’azienda investe nella ricerca e nello sviluppo di nuove opportunità di lavoro, nella crescita professionale della propria forza lavoro e nella fidelizzazione della clientela.

Sede

La INSTALLAZIONI IMPIANTI S.p.A. opera sull’intero territorio nazionale.
La sede legale ed operativa è a Roma.
Lo stabile comprende una parte destinata ad uso uffici e sale riunioni (circa 1.500 mq), un’area dedicata alle attività di produzione e ai laboratori (circa 4.000 mq) ed un’area destinata ad uso magazzini per materie prime, prodotti finiti, parti di ricambio e attrezzature (aree coperte e scoperte circa 6.000 mq.).

Sul territorio nazionale la società dispone inoltre di sedi per supporto tecnico e logistico a Milano, Torino, Vicenza, Catanzaro, Bari, Olbia, Cagliari, Sassari, Agrigento e Palermo.

Missione

La INSTALLAZIONI IMPIANTI S.p.A. persegue il miglioramento continuo della qualità dei propri servizi e prodotti, al fine di creare valore per i propri Clienti, per gli azionisti e per le persone che vi lavorano.
L’orientamento business to business le consente di sviluppare la capacità di interpretare la continua evoluzione della tecnologia, al fine di formulare risposte coerenti con le necessità di una clientela sempre più articolata ed esigente.

Referenze

La Clientela della INSTALLAZIONI IMPIANTI S.p.A. è rappresentata da società e istituzioni operanti nei settori delle Telecomunicazioni, della Pubblica Amministrazione, della Difesa, dell’ICT, delle Infrastrutture, dei Trasporti, delle Strutture Aeroportuali e Ospedaliere, Istituti religiosi e da Gruppi Bancari e Assicurativi.

Organizzazione

La struttura organizzativa impiegata nell’esecuzione dei lavori, forniture e servizi è del tipo “a matrice”, nella quale coesistono due criteri di suddivisione dei compiti: per progetto e per funzione.
Il Referente di Commessa (di seguito anche Capo Commessa o Project Manager ) è il responsabile del progetto e rappresenta l’interfaccia principale dell’impresa nei confronti del Committente e della Direzione Lavori.
Le attività svolte dal Capo Commessa riguardano la specificazione degli obiettivi del progetto (tempi, livelli tecnico-qualitativi, costi programmati), la sua programmazione operativa, l’acquisizione e l’organizzazione delle risorse necessarie, compresa la scelta e la gestione dei sub-fornitori, la previsione ed il controllo dei costi e della redditività.
Per la realizzazione di tali funzioni il Capo Commessa costituisce strutture proprie all’interno dell’unità di progetto, utilizzando altresì le risorse e i servizi della struttura funzionale:

Direzione Tecnica
Direzione Amministrativa
Direzione Acquisti & Logistica
RSPP – Responsabile Sistema Integrato Qualità, Ambiente & Sicurezza
Ufficio Progettazione
Ufficio Commerciale
I Responsabili di funzione curano l’esecuzione specializzata delle attività omogenee.

Approccio gestionale
L’approccio gestionale alle commesse è quello tipico del Project Management Integrato.
Tale metodo è un valido strumento per la gestione di progetti di grandi e piccole dimensioni, per la sua eterogeneità e linearità, e consente un maggior controllo degli obiettivi della gestione stessa e del ciclo di vita dell’intero progetto.
Il Project Management applicato è una cultura che viene soprattutto dall’esperienza derivante dalla gestione di progetti complessi.
L’obiettivo principale è quello di raggiungere gli obiettivi del progetto restando all’interno del perimetro costituito dai classici vincoli determinati dal contesto del Committente, solitamente il costo, il tempo e lo scopo (nel senso anche della qualità).
L’obiettivo secondario è quello di ottimizzare l’allocazione delle risorse e di integrare gli input necessari a raggiungere gli obiettivi definiti. Questi obiettvi vengono perseguiti, risolvendo i problemi e mitigando i rischi che ciascun progetto, in misura diversa, trova comunque lungo la sua strada.

WordPress Appliance - Powered by TurnKey Linux